BLOOM

Laurance- Bill

Codice EAN

0614427905925

Etichetta

ACT

Data di pubblicazione

12/07/2024

In Stock

21,41

Disponibile

“Bloom”, il debutto del pianista e compositore Bill Laurance come leader su ACT, segna il passaggio dalla forma più piccola possibile di interazione musicale a un formato su larga scala e a banda larga: dopo il disco pubblicato tramite ACT “Where You Wish You Were”, acclamato a livello internazionale, realizzato in duo con il polistrumentista e compagno di band degli Snarky Puppy Michael League, Laurance si unisce ora all’orchestra d’archi di 18 elementi The Untold Orchestra, con sede a Manchester, per creare un’opera di proporzioni epiche e convincenti. Combinando la sensibilità classica di Bill Laurance con il jazz, i ritmi pop e la potente sincronia orchestrale, “Bloom” spazia tra emozioni e stati d’animo. “Il punto di partenza della mia carriera musicale è la mia formazione classica al pianoforte”, afferma Laurance, “e questo album è certamente il più classico che abbia mai realizzato”. L’omonimo brano di apertura dell’album dimostra in modo impressionante come Laurance riesca a bilanciare in modo organico e naturale il suono orchestrale, l’accessibilità e il groove della musica pop e la libertà del jazz: una serie di accordi di archi scuri e caldi introduce un senso di spaziosità e profondità sonora. Subito dopo, si sviluppa un ritmo intenso, al tempo stesso leggero e incalzante. Su tutto si sviluppa una melodia cristallina di pianoforte, che sfocia in un’improvvisazione fantasiosa e ipnoticamente intensa. L’idea iniziale di “Bloom” era quella di creare una musica di forte intensità ritmica, ottenuta senza batteria o percussioni e in un contesto più classico. Dopo un periodo di sperimentazione con le dinamiche di una sezione d’archi per guidare la pulsazione, Laurance si è messo al lavoro per comporre dal suo studio di Londra. La Untold Orchestra si rivela il partner perfetto in questa impresa: L’ensemble, fondato solo nel 2019, si concentra su collaborazioni con musicisti provenienti da un’ampia varietà di generi. E su “Bloom” si esibisce con la tenuta e la densità sonora della musica pop moderna e con la sensibilità e la sottigliezza dei musicisti classici in egual misura. Insieme a questo straordinario ensemble e negli arrangiamenti di Joshua Poole, le composizioni di Bill Laurance evocano associazioni con il barocco italiano, Vivaldi, Shostakovich e Philip Glass.

01. Bloom02. Before the Sun 03. All at Once04. Right Where We Are 05. Strange Love 06. Shots 07. Above All08. Lyra09. The Right Time

Potrebbero interessarti